Sonde per misurazione della temperatura nei tombini del Comune

Comunichiamo,

che il laboratorio microbiologia applicata di Bellinzona, sta effettuando delle misure di temperatura nell’ambito del monitoraggio della zanzara tigre.

A questo scopo, sono state collocate delle sonde in alcuni tombini sul territorio di Monteggio. I tombini rappresentano infatti un potenziale luogo di svernamento della zanzara tigre, sotto forma di uova resistenti alle temperature invernali. Una sonda è stata collocata anche in un luogo nascosto all’esterno di uno dei tombini, per verificarne la differenza di temperatura tra l’interno e l’esterno.

La sonda è posta all’interno di un contenitore (tubo o bicchierino di plastica trasparenti) ed è appesa alla grata del tombino con un filo di nylon trasparente. L’aspetto viene mostrato nel file allegato Aspetto e descrizione delle sonde. All’interno del contenitore vi è anche una lettera di spiegazioni intestata SUPSI, firmata dal PD Dr. Mauro Tonolla, diretto del Laboratorio di Microbiologia Applicata e responsabile del Gruppo Lavoro Zanzare (SUPSI).

Le sonde rimarranno collocate fino al mese di marzo 2017, poi saranno ritirate per analizzare i dati.

Per le sonde collocate in proprietà private, l’autorizzazione è già stata chiesta ai proprietari.

Nel documento allegato Localizzazione delle sonde potete trovare una cartina del Comune con la posizione delle sonde, le coordinate GPS di ogni punto, e una foto del tombino o del luogo in cui è stata collocata ogni sonda.

Ogni sonda emette a intervalli irregolari una lucina rossa, che nel buio potrebbe potenzialmente essere rilevata da un passante che transita vicino al tombino. Allo scopo di non causare situazioni spiacevoli, è stata allertata anche la Polizia Comunale e Polizia Cantonale della posizione delle sonde.